Dall'ultima indagine (Aprile 2019) di Casaleggio Associati sullo stato dell'e-commerce in Italia emergono dati davvero interessanti:

  • I consumatori online sono circa 38 milioni, ovvero il 62% della popolazione e si prevede che entro il 2023 raggiungeranno quota 41 milioni;
  • L’85% della popolazione web infatti usa il mobile per fare shopping;
  • Il valore del fatturato e-commerce in Italia nel 2018 è stimato in 41,5 miliardi di euro, con una crescita del 18% sul 2017;
  • I settori che detengono la fetta più grande del fatturato e-commerce sono il tempo libero (41,3%), il turismo (28%), i centri commerciali (14,5%).
L'e-commerce italiano è uno dei mercati con maggiori potenzialità e continua a crescere, anche se ancora siamo molto distanti dagli altri Paesi nord europei.

Alcuni trend in corso in Italia e nel mondo che le aziende italiane devono tenere sotto controllo sono:

1. SOCIAL E-COMMERCE
I social sono e saranno sempre più determinanti per gli acquisti online. In alcuni paesi è possibile acquistare prodotti senza uscire dalle stesse piattaforme.

2. OMNI / MULTICANALITA'
Il 73% degli e-shopper dichiara di utilizzare più canali per entrare in contatto con i brand e i suoi prodotti: social media, e-commerce proprietario, marketplace, comparatori, store fisico, e-mail, chatbot e tanto altro.

3. MODALITÀ DI PAGAMENTO A MISURA DEL CLIENTE
Rendere più sicuro e fluido possibile il processo di acquisto è e sarà sempre più un fattore determinante per le aziende che vendono online.

4. ACQUISTI IN SOTTOSCRIZIONE
Sempre più persone preferiscono sottoscrivere abbonamenti mensili per avere dei benefit esclusivi, come ricevere sconti o la spedizione gratuita (per esempio Amazon Prime).

5. PERSONALIZZAZIONE
Mettere al centro il cliente e le sue esigenze, lasciando libero di scegliere la modalità di pagamento, la data e l'ora di consegna, la possibilità di fare un reso, ecc...

6. SOCIALE, GREEN E ECONOMIA CIRCOLARE
I consumatori sono sempre più attenti all'ambiente e al sociale e richiedono la stessa attenzione ai brand in tutte le fasi della filiera, dal processo produttivo ai materiali, dalla distribuzione all'imballaggio.

7. INNOVAZIONE E 5G
I brand se vogliono competere devono stare al passo con i tempi e farsi trovare pronti all'onda dell'innovazione.

Questi sono solo alcuni elementi da tenere in considerazione se vuoi sfruttare le potenzialità dell'e-commerce per il tuo business.

Ti piacerebbe capire come l'e-commerce può far crescere il fatturato della tua azienda?

Contattaci senza impegno!

Condividi